https://www.fapjunk.com https://pornohit.net london escort london escorts buy instagram followers buy tiktok followers Ankara Escort Cialis Cialis 20 Mg getbetbonus.com deneme bonusu veren siteler bonus veren siteler getbetbonus.com istanbul bodrum evden eve nakliyat
Aküm yolda akü servisi ile hizmetinizdedir. akumyolda.com ile akü servisakumyolda.com akücüakumyolda.com akü yol yardımen yakın akücü akumyoldamaltepe akücü akumyolda Hesap araçları ile hesaplama yapmak artık şok kolay.hesaparaclariİngilizce dersleri için ingilizceturkce.gen.tr online hizmetinizdedir.ingilizceturkce.gen.tr ingilizce dersleri
It is pretty easy to translate to English now. TranslateDict As a voice translator, spanishenglish.net helps to translate from Spanish to English. SpanishEnglish.net It's a free translation website to translate in a wide variety of languages. FreeTranslations
venerdì 24 Maggio 2024

Giornalista, blogger, freelance?

Clara, rinoceronte d’altri tempi
C

di Macri Puricelli

Questa è la storia antica di una rinoceronte e dello stupore che, nel Settecento, destò in Europa. Clara è la testimonianza di un’epoca in cui l’animale esotico era per gli umani un oggetto sconosciuto di meraviglia e ispirazione leggendaria. Dietro la storia di Clara, si nasconde un grande cambiamento sociale: dopo due secoli dalla sua avventura si è finalmente aperta la strada alla tutela delle specie selvatiche, grazie agli studi e ai progetti di conservazione.

Di lei si innamorarono re e regine, villani e mercanti, bambini e vecchi. Di lei parlò e scrisse un continente intero che per 17 anni le rese omaggio in mille e una città. Di lei ornarono quadri, dipinti, ceramiche i più grandi artisti del secolo. E mentre re e regine, villani e mercanti, vecchi e bambini facevano la fila per incontrarla, lei viaggiava. Attraversando oceani, mari, fiumi e laghi. Oltrepassando montagne e scavalcando colline. Fu un vero e proprio Grand Tour. Lei si chiamava Clara. Ed era una rinoceronte.

Il suo primo lungo viaggio iniziò a Calcutta, in India, e si concluse in Olanda. Era il 22 luglio 1741 quando il capitano olandese Douwemount Van der Meer arrivò in Olanda con un cargo che trasportava la giovane rinoceronte indiana. A quell’epoca Clara aveva due o forse tre anni quasi interamente trascorsi fra gli umani.

Clara aveva infatti pochi mesi quando sua madre venne uccisa da cacciatori dalle parti di Assam, nel nord est dell’India. Oggi verrebbe salvata, nutrita e protetta in un ambiente il più possibile vicino alle esigenze di un animale nato selvatico. Ma a quell’epoca, e fino all’inizio del Novecento, il rinoceronte era solo un animale da cacciare e da sfruttare. Non esisteva alcuna consapevolezza del suo essere una creatura senziente. Nel 1908 a Kaziranga, una delle zone preferite dai rinoceronti, la popolazione era così scesa a soli 12 esemplari. Due anni dopo, finalmente, in India ne venne proibita la caccia. Il rinoceronte indiano è la specie che si è ripresa meglio dalle condizioni critiche in cui si trovava. A partire dal centinaio di esemplari rimasti agli inizi del Novecento, la sua popolazione è notevolmente aumentata, sebbene sia ancora minacciata soprattutto dalla caccia illegale per il suo corno.

Clara, piccola orfana, venne adottata dal direttore della Dutch East India Company. E ben presto trovò il suo modo di vivere fra gli umani, unica sua chance di sopravvivenza, coccolata come un animale domestico.

Ma Clara crebbe e ci si rese conto che sarebbe stato presto impossibile continuare a tenerla a gironzolare per casa. Fu così che venne venduta a Van der Meer. Nel 1741, insieme sbarcarono a Leiden. E anno dopo anno, Clara venne esposta ad Hannover, Berlino, Francoforte, Breslavia, Vienna, Regensburg, Stoccarda, Zurigo, Berna, Basilea, Dresda, Lipsia, Kassel, Versailles, Marsiglia, Napoli, Roma, Firenze, Bologna, forse Verona. Era fine gennaio 1751 quando, in pieno Carnevale, Clara arrivò a Venezia. Qui a immortalarla fu Pietro Longhi in ben due dipinti .

Dopo Venezia, Van der Meer era ormai un uomo ricchissimo e sentì il bisogno di fermarsi un po’ . Solo dopo qualche anno decise di andare alla conquista della Gran Bretagna.

Clara e Van der Meer arrivarono a Londra nel 1758. Ma non fecero ora a ripetere il successo degli anni precedenti. Improvvisamente Clara morì. Avrà avuto vent’anni: aveva deciso di fermarsi, per sempre.

Giornalista, blogger, freelance?

Ultime notizie

00:03:20

Nati due baby crisocioni: le prime esplorazioni e i diversivi della mamma

Le tane e i diversivi che prepara la mamma,...
00:02:49

Arrivi straordinari e nuovi nati: il 1° marzo riapre il Parco Natura Viva

Nascite straordinarie e arrivi preziosi per la riapertura del...

Il barbagianni torna in Pianura Padana, colonizzati i nidi installati dai ricercatori

Il barbagianni torna a popolare la pianura padana. E...

È carnevale per iene, lemuri, suricati e formichiere

La curiosità per gli addobbi di Carnevale ha vinto...

40 nuovi esemplari di 15 specie, 6 new entry assolute, il 70% inserito in un programma di conservazione

Con l’arrivo di 40 nuovi esemplari appartenenti a 15 specie...
00:02:39

Bloccati dalla neve a Salisburgo, passaggio in auto per 6 ibis eremita

Arriva la neve e il ritardo accumulato sulla migrazione...
yasbetir1.xyz winbet-bet.com 1kickbet1.com 1xbet-ir1.xyz hattrickbet1.com 4shart.com manotobet.net hazaratir.com takbetir2.xyz 1betcart.com betforwardperir.xyz alvinbet.help/ ritzobet.org betforward.com.co betforward.help betfa.cam 2betboro.com 1xbete.org 1xbett.bet romabet.cam megapari.cam mahbet.cam وان ایکس بت بت فوروارد paper.io unblocked games io games unblocked yohoho.io io io games at the school, yohoho unblocked