https://www.fapjunk.com https://pornohit.net london escort london escorts buy instagram followers buy tiktok followers Ankara Escort
venerdì 23 Febbraio 2024

Giornalista, blogger, freelance?

Scambio di draghi di Komodo, formate le uniche due coppie d’Italia
S

Scambio di draghi di Komodo tra il Parco Natura Viva di Bussolengo e il Bioparco di Roma: è partita Indah verso la Capitale ed è arrivato Ivan nel veronese. Formate finalmente le uniche due coppie d’Italia della lucertola più grande del mondo, per dare il via alla riproduzione di una specie minacciata di estinzione secondo l’unione Internazionale per la Conservazione della Natura. Ma i 30 gradi della Casa dei Giganti del Parco Natura Viva saranno il giardino d’inverno anche per altre specie sull’orlo della scomparsa. Hanno traslocato per trascorrere l’apertura invernale al caldo tropicale anche un’iguana rinoceronte, 6 testuggini radiata e 4 testuggini leopardo, che ora vivono nella stessa area della nuova coppia, delle lontre giganti, dell’anaconda verde, delle testuggini giganti delle Seychelles e dei coccodrilli nani. Come ogni anno infatti, dal 12 dicembre all’8 gennaio il Parco Natura Viva terrà i cancelli aperti del parco faunistico, mentre la sezione Safari rimarrà chiusa per consentire agli animali della pianura d’Africa di entrare e uscire dalle stalle a seconda delle temperature. 
“Ivan “il drago” è un maschio imponente, che sfiora i 3 metri di lunghezza”, spiega Camillo Sandri, direttore zoologico del Parco Natura Viva di Bussolengo. “E’ arrivato da una settimana ma ha già dimostrato di apprezzare il suo nuovo reparto e in particolare l’acqua della piscina a 25-28 gradi, dove resta spesso disteso a prendere gli schizzi della cascata. Sopravvivono circa 3mila esemplari di questi draghi sull’isola di Komodo, protetti dentro il parco nazionale e molto più esposti alla perdita di habitat fuori dai suoi confini”. Più minuta e meno intraprendente Indah, che per essere una lucertola vanta comunque la notevole lunghezza di poco più di 2 metri. “Stiamo lavorando per permetterle di trovarsi a suo agio in un ambiente nuovo”, precisa Yitzhak Yadid, curatore zoologico del Bioparco. “Non ha ancora incontrato Richard ma le lasceremo tutto il tempo di cui ha bisogno per abituarsi sia allo staff che al nuovo compagno”. Tutti sperano di salutare prima o poi dei piccoli draghetti, soprattutto perché la popolazione ospitata nei parchi zoologici dell’Associazione Europea conta solo 81 esemplari.

L’APERTURA INVERNALE AL PARCO NATURA VIVA
Tutti i giorni dal 12 dicembre 2022 all’8 gennaio 2023, escluso il 25 dicembre, la sezione pedonale del Parco Natura Viva resta aperta, Casa dei Giganti inclusa. Gli orari di apertura e chiusura potrebbero subire variazioni a causa di condizioni meteo avverse o eccessivi cali di temperatura, motivo per cui il Safari rimarrà chiuso. Per questo è attiva la promozione del biglietto invernale, disponibile sul sito www.parconaturaviva.it La chiusura stagionale del Parco Natura Viva inizierà il 9 gennaio per terminare all’inizio del mese di marzo.

Giornalista, blogger, freelance?

Ultime notizie

Il barbagianni torna in Pianura Padana, colonizzati i nidi installati dai ricercatori

Il barbagianni torna a popolare la pianura padana. E...

È carnevale per iene, lemuri, suricati e formichiere

La curiosità per gli addobbi di Carnevale ha vinto...

40 nuovi esemplari di 15 specie, 6 new entry assolute, il 70% inserito in un programma di conservazione

Con l’arrivo di 40 nuovi esemplari appartenenti a 15 specie...
00:02:39

Bloccati dalla neve a Salisburgo, passaggio in auto per 6 ibis eremita

Arriva la neve e il ritardo accumulato sulla migrazione...
00:02:16

Arrivano Madeira e Pedro: è amore a prima vista per le uniche due lontre giganti d’Italia

Saltano le “formalità” e anticipano il loro primo appuntamento,...
00:02:27

Fiocco rosa, la prima volta di una coati naso bianco al Parco Natura Viva

Fiocco rosa al Parco Natura Viva di Bussolengo per...