https://www.fapjunk.com https://pornohit.net london escort london escorts buy instagram followers buy tiktok followers Ankara Escort Cialis Cialis 20 Mg getbetbonus.com deneme bonusu veren siteler bonus veren siteler getbetbonus.com istanbul bodrum evden eve nakliyat
Aküm yolda akü servisi ile hizmetinizdedir. akumyolda.com ile akü servisakumyolda.com akücüakumyolda.com akü yol yardımen yakın akücü akumyoldamaltepe akücü akumyolda Hesap araçları ile hesaplama yapmak artık şok kolay.hesaparaclariİngilizce dersleri için ingilizceturkce.gen.tr online hizmetinizdedir.ingilizceturkce.gen.tr ingilizce dersleri
It is pretty easy to translate to English now. TranslateDict As a voice translator, spanishenglish.net helps to translate from Spanish to English. SpanishEnglish.net It's a free translation website to translate in a wide variety of languages. FreeTranslations
venerdì 1 Marzo 2024

Giornalista, blogger, freelance?

Stelvio50 “padre adottivo” di un giovane gipeto: gli scatti dalla Spagna
S

Ultim’ora da Sierra de Cazorla, 150 chilometri a nord est di Granada, Spagna. Stelvio50, il primo gipeto reintrodotto in natura dal Parco Natura Viva nel 2019, vola insieme al giovanissimo Bernar. A testimoniarlo senza timore di smentita le immagini che arrivano proprio da quelle gole montuose, scattate dal volontario Eduardo Gómez. Se già non è semplice osservare questo avvoltoio librarsi nei cieli del proprio habitat, ancor più raro è vederne due insieme.

“In realtà – spiega Camillo Sandri, direttore zoologico del Parco Natura Viva che era lì quel 27 giugno di 4 anni fa – si tratta di esemplari che non hanno il prezioso aiuto dei genitori per imparare a cavarsela da soli dopo l’involo, ecco perchè preferiscono aggregarsi. E in questo caso il nostro Stelvio50 è ufficialmente diventato grande, insignito del ruolo di “padre adottivo” da un individuo più giovane”. A ben guardarlo infatti, il gipeto che si schiuse al Parco Natura Viva nel marzo di quello stesso anno ha ormai abbandonato i segni della sua precedente vita. Non c’è più traccia dello scolorimento delle penne remiganti, trattate al momento del rilascio per renderlo visibile in volo anche ad occhio nudo. E quelle sul corpo, un tempo del marrone tipico di chi è alle prime armi con la vita, hanno virato verso il nero-bianco degli adulti. E’ rimasto solo il suo anello, codice 76, ad indicare a chi guarda dentro l’occhio del binocolo che Stelvio50 è un gipeto reintrodotto in natura. Peraltro conosciuto, da chi s’inerpica tra quelle rocce ogni giorno, per essere un esemplare temerario, che ha già girato la Spagna in lungo e in largo fino a Pirenei. “Strana caratteristica dei nostri gipeti – conclude Sandri – perchè anche Eglazine (la femmina reintrodotta l’anno successivo in Francia ndr) è stata un caso eccezionale, che ha macinato migliaia di chilometri arrivando fino in Olanda”. Vedremo cosa faranno entrambi, al prossimo aggiornamento dalle avventure della loro vita selvatica.

Giornalista, blogger, freelance?

Ultime notizie

00:02:49

Arrivi straordinari e nuovi nati: il 1° marzo riapre il Parco Natura Viva

Nascite straordinarie e arrivi preziosi per la riapertura del...

Il barbagianni torna in Pianura Padana, colonizzati i nidi installati dai ricercatori

Il barbagianni torna a popolare la pianura padana. E...

È carnevale per iene, lemuri, suricati e formichiere

La curiosità per gli addobbi di Carnevale ha vinto...

40 nuovi esemplari di 15 specie, 6 new entry assolute, il 70% inserito in un programma di conservazione

Con l’arrivo di 40 nuovi esemplari appartenenti a 15 specie...
00:02:39

Bloccati dalla neve a Salisburgo, passaggio in auto per 6 ibis eremita

Arriva la neve e il ritardo accumulato sulla migrazione...
00:02:16

Arrivano Madeira e Pedro: è amore a prima vista per le uniche due lontre giganti d’Italia

Saltano le “formalità” e anticipano il loro primo appuntamento,...