https://www.fapjunk.com https://pornohit.net london escort london escorts buy instagram followers buy tiktok followers Ankara Escort Cialis Cialis 20 Mg getbetbonus.com deneme bonusu veren siteler bonus veren siteler getbetbonus.com istanbul bodrum evden eve nakliyat
Aküm yolda akü servisi ile hizmetinizdedir. akumyolda.com ile akü servisakumyolda.com akücüakumyolda.com akü yol yardımen yakın akücü akumyoldamaltepe akücü akumyolda Hesap araçları ile hesaplama yapmak artık şok kolay.hesaparaclariİngilizce dersleri için ingilizceturkce.gen.tr online hizmetinizdedir.ingilizceturkce.gen.tr ingilizce dersleri
It is pretty easy to translate to English now. TranslateDict As a voice translator, spanishenglish.net helps to translate from Spanish to English. SpanishEnglish.net It's a free translation website to translate in a wide variety of languages. FreeTranslations
venerdì 1 Marzo 2024

Giornalista, blogger, freelance?

Giornata Mondiale della Tigre: il 29 luglio si celebrano le ultime 3.890
G

Un milione e ottocentomila anni fa, le tigri già popolavano il nostro Pianeta Terra: ben prima che l’uomo facesse la sua comparsa, occupavano tundre, taighe, praterie e foreste di regioni temperate e tropicali del Mondo. Dall’apice della catena alimentare, hanno mantenuto in equilibrio gli ecosistemi e regolato la vita di prede e predatori, entrando nella cultura e nella sacralità degli uomini delle regioni asiatiche, fino alle soglie dell’Europa. Sono giunte all’alba del XX secolo in 100mila, mentre il 29 luglio del 2018 – Giornata Mondiale della Tigre – celebreremo la sopravvivenza delle ultime 3.890.

Amka e Luva, tigri siberiane che in natura contano circa 450 esemplari, insieme agli altri animali e allo staff del Parco Natura Viva di Bussolengo sosterranno simbolicamente l’inziativa “Tx2” per il raddoppio del numero di individui in natura entro il 2022. Un programma avviato nel 2010 dai 13 Paesi del Mondo che ospitano il più grande felino della Terra (India, Nepal, Bhutan, Bangladesh, Russia, China, Myanmar, Thailandia, Malesia, Indonesia, Cambogia, Laos e Vietnam), giunto oggi oltre il giro di boa con l’obiettivo di superare i 6mila esemplari. Lo staff indosserà un braccialetto arancione, mentre gli animali avranno i loro cibi e odori preferiti nascosti in fagotti, bicchieri, scatole di colore arancione al motto di “Go orange!”
“La conservazione della tigre è legata a doppio filo alla protezione che l’uomo assicura ai territori in cui essa vive”, spiega Cesare Avesani Zaborra, direttore scientifico del Parco Natura Viva di Bussolengo. “La lotta al bracconaggio, la mitigazione del conflitto uomo-animale e la limitazione al consumo di habitat, risultano applicati in maniera corretta solo nel 13% dei Paesi dell’areale. Lo dimostra l’ultimo studio pubblicato nel marzo scorso dall’organizzazione Panthera in collaborazione con IUCN, che rileva il Sud-est asiatico come l’area in cui le tigri stanno soffrendo di più la pressione del bracconaggio, senza che questo venga contrastato con mezzi efficaci.

I NUMERI DELLA TIGRE
Va meglio invece in India, dove vive il numero più alto in assoluto di esemplari: la sottospecie del Bengala è la più numerosa, stimata dall’ultimo censimento del Governo Indiano in 2.226 esemplari, ai quali bisogna aggiungere gli individui di Bangladesh, Nepal e Bhutan”. Numeri ben più bassi e più approssimativi per le altre 4 sottospecie, sopravvissute dopo che nel ‘900 se ne sono estinte altrettante e non sempre oggetto di un censimento complessivo: in Cina e Russia si contano circa 450 esemplari di tigre dell’Amur, in Indonesia la tigre di Sumatra non arriva a 400 unità, la tigre della Malesia sopravvive nel Paese con meno di 300 individui e la tigre indocinese sembra ancora sotto questa soglia.

“Perdendo la tigre, perderemo molto di più: le specie e gli habitat che da essa dipendono, ma anche la storia e la memoria di molti popoli orientali”, conclude Avesani Zaborra.

Giornalista, blogger, freelance?

Ultime notizie

00:02:49

Arrivi straordinari e nuovi nati: il 1° marzo riapre il Parco Natura Viva

Nascite straordinarie e arrivi preziosi per la riapertura del...

Il barbagianni torna in Pianura Padana, colonizzati i nidi installati dai ricercatori

Il barbagianni torna a popolare la pianura padana. E...

È carnevale per iene, lemuri, suricati e formichiere

La curiosità per gli addobbi di Carnevale ha vinto...

40 nuovi esemplari di 15 specie, 6 new entry assolute, il 70% inserito in un programma di conservazione

Con l’arrivo di 40 nuovi esemplari appartenenti a 15 specie...
00:02:39

Bloccati dalla neve a Salisburgo, passaggio in auto per 6 ibis eremita

Arriva la neve e il ritardo accumulato sulla migrazione...
00:02:16

Arrivano Madeira e Pedro: è amore a prima vista per le uniche due lontre giganti d’Italia

Saltano le “formalità” e anticipano il loro primo appuntamento,...